Il Piemonte resta “giallo”, ma oggi i contagi sono 1.307 (851 i guariti) e il tasso risale al 4.7%

Il Piemonte resta giallo per almeno un’altra settimana. L’indice Rt, seppur in crescita, resta di poco sotto l’1 e questo basta per evitare il declassamento in zona arancione non le conseguenti ulteriori restrizioni. Fino a quando? Difficile dirlo, dipende dalla capacità del sistema regionale di frenare la risalita della curva epidemica.

Intanto oggi l’Unità di Crisi della Regione ha comunicato 1.307 nuovi casi ed era qualche giorno che non si superava la soglia psicologica dei mille contagi. Il tasso di positività sale di oltre un punto (ieri era al 3,5%) attestandosi al 4,7% dei 27.569 tamponi eseguiti, di cui 17.461 antigenici. Dei 1307 nuovi casi, gli asintomatici sono 476 (36,4 %).

Il totale dei casi positivi diventa quindi 241.410 così suddivisi su base provinciale: 21.393 Alessandria, 12.475 Asti, 8.275 Biella, 32.702 Cuneo, 18.813 Novara, 126.997 Torino, 8.873 Vercelli, 8.789 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.201 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.892 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 130 ( +2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.849 (– 17 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 10.441.

I tamponi diagnostici finora processati sono 2.828.322 (+ 27.569 rispetto a ieri), di cui 1.109.614 risultati negativi.

Sono 25 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 1 verificatosi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 9.245 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.401 Alessandria, 591 Asti, 376 Biella, 1.102 Cuneo, 765 Novara, 4.206 Torino, 416 Vercelli, 303 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 85 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti sono complessivamente 219.745 (+851 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 19.171 Alessandria, 11.327 Asti,7.538Biella, 30.438 Cuneo, 17.219 Novara, 115.108 Torino, 8.102 Vercelli, 7.996 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.106 extraregione e 1.740 in fase di definizione.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.