L’allarme di Icardi: «In Piemonte crescono i contagi tra i giovanissimi»

L'assessore alla sanità del Piemonte, Luigi Icardi

C’è una novità rispetto alle ultime rilevazioni sull’andamento del Covid in Piemonte: «Registriamo un trend crescente nella fascia di età 6-10 anni. I giovani di stanno contagiando di più rispetto agli anziani». Lo ha spiegato l’assessore alla Sanità Luigi Icardi, nel corso di un’informativa tenuta in consiglio regionale. Quindi si rileva che anche giovani e bambini stanno entrando nelle statistiche, ragione per cui le raccomandazioni di massima attenzione e di cautela per l’ingresso nelle scuole di alunni che presentano anche solo i sintomi del raffreddore vengono ribadite. Altro dato emerso dall’informativa è che la giunta sta pensando alla possibilità di istituire zone rosse circoscritte laddove ci fossero focolai di varianti Covid sul nostro territorio.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.