Ubriaco alla guida di un furgone: nei guai un 62enne residente a Borgosesia

Nella serata di giovedì scorso, in località Isolella di Borgosesia, nell’ambito delle attività di controllo del rispetto delle normative anti Covid, una pattuglia del distaccamento di Varallo della Polizia Stradale ha fermato un autocarro Citroen condotto da un uomo di anni 62 residente a Borgosesia. Quest’ultimo è subito apparso in evidente stato di alterazione derivante dall’assunzione di sostanze alcoliche ed è quindi stato sottoposto a controllo con etilometro. Il tasso alcolico è risultato pari a 2,40 g/l, decisamente oltre il limite massimo consentito che, lo ricordiamo, è fissato a 0.5 g/l. Per tale motivo l’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria ai sensi dell’art. 186 del Codice della Strada. La patente di guida è stata ritirata e il mezzo è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini di confisca.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.