Ventisettenne fermato dalla Polfer a Vercelli e denunciato per porto abusivo di arma da taglio

Il materiale sequestrato

Gli Agenti della Polfer di Vercelli, durante i servizi di prevenzione dei reati in ambito ferroviario, hanno controllato un 27enne italiano che si aggirava con fare sospetto all’interno della stazione del capoluogo. L’uomo, residente nell’alessandrino, durante il controllo ha, da subito, manifestato segni di agitazione ed è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, della lunghezza complessiva di 20 centimetri, di un cacciavite e di un taglierino. Non essendo stato in grado di giustificare il possesso degli oggetti atti a offendere, il giovane è stato denunciato all’autorità giudiziaria per porto abusivo di armi e tutto il materiale è stato posto sotto sequestro.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.