Disservizi nella raccolta dei rifiuti: anche SiAmo Vercelli critica Asm e amministrazione comunale

Anche il gruppo SiAmo Vercelli interviene sui disservizi nella raccolta rifiuti nel capoluogo: «Rileviamo dai media e direttamente da lamentele di cittadini – si legge nella nota stampa della formazione civica – disservizi nella gestione della raccolta dei rifiuti urbani e, conseguentemente, della pulizia della nostra città. Si tratta di disservizi che, purtroppo con imbarazzante continuità, si verificano per sola responsabilità di ASM, da quando, in particolare, la gestione della società è passata in capo a Iren SpA. Insensate sono le giustificazioni del management di ASM che, tra l’altro, comprende tre membri, tra cui il Presidente, nominati dal Comune di Vercelli, che si fondano su indisponibilità di personale per malattie o a guasti dei mezzi. Non si tratta di cause di forza maggiore: chi svolge questo servizio deve dotarsi di risorse e mezzi adeguati visto che malattie e guasti sono nella normalità della gestione di un qualsivoglia servizio. Ne emerge, di conseguenza, l’inadeguatezza del management di ASM o, peggio, l’intento di massimizzare i profitti riducendo volontariamente i costi di gestione. Tutto questo ai danni dei cittadini che sono chiamati a versare il prezzo intero del servizio malgrado la conclamata inefficienza».

Queste considerazioni sono premessa per un’ultima “stoccata” di SiAmo sul contestato progetto dell’impianto per la produzione di pallet: «Ci si chiede come una società non strutturata per un servizio come la raccolta urbana, possa impegnarsi nella costruzione e gestione di un impianto ad alta tecnologia quale affermano essere l’impianto per la produzione di pallets…».

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.