Pro 1 vs Lecco 1, i Leoni resistono in dieci

Lecco

Il Lecco non sbanca il Robbiano Piola. Pro Vercelli (4-3-3): Saro; Iezzi, Masi, Auriletto, Quagliata; Graziano, Grossi, Varas; Azzi, Comi, Rosso. A disposizione: Moschin, Foglia, Erradi, Bani, Mal, Ciceri, Della Morte, Romairone, Franchino, Carosso, Merio, Vetri. Allenatore Alberto Gilardino.

Lecco (3-4-3): Safarikas; Procopio, Malgrati, Merli Sala; Carissoni, Bobb, Moleri, Pastore; Strambelli, D’Anna,  Capogna. A disposizione: Jusufi, Pulze, Marchesi, Giudici, Lisai, Maffei, Nacci, Fall, Bastrini, Negro. Allenatore Gaetano D’Agostino.

Arbitro Antonino Costanza della sezione di Agrigento, assistenti Domenico Castro della sezione di Livorno e Lorenzo Giuggioli della sezione di Grosseto. 

Fa freddo, scende il sole e cresce il gelo sul Robbiano Piola, si scaldano i cuori, almeno speriamo. Nella Pro Saro titolare, assente Volpe, Schiavon squalificato,  Graziano e Grossi dal primo minuto, davanti Comi è sostenuto da Dentello Azzi e Simone Rosso. Benvenuta Matilde, recita lo striscione nel settore ospiti. Batte il calcio d’inizio la Pro che nel primo tempo attacca da sinistra a destra rispetto alla tribuna. All’ottavo minuto passa in vantaggio il Lecco, sulla fascia sinistra Pastore rincorre il cross di Malgrati, anticipa Iezzi, anzi lo supera in corsa e lo scavalca, mette in mezzo ove si riscontra forse un’incertezza difensiva di Masi e Capogna di testa insacca da due passi, uno a zero per il Lecco, la partita della Pro inizia in salita. Ora i Leoni cercano di risalire in sella alla partita. Verso la metà del tempo la Pro sembra andare un po’ in confusione, nonostante un buon possesso palla. Ci prova Simone Rosso con una punizione alla mezz’ora, leggermente decentrato sulla sinistra offensiva, gran botta e risposta di Safarikas. Al 36’ Strambelli è ammonito per gioco falloso. Al 43’ su azione susseguente a palla inattiva dalla destra, Graziano è atterrato in area da Procopio. Batte Simone Rosso che insacca rasoterra alla sinistra di Safarikas. Due minuti di recupero nella prima frazione. Ripresa e nessun cambio. 280 paganti, 817 abbonati, incasso 4.950 euro. Al 13’ Quagliata è espulso per un intervento molto duro sulla trequarti difensiva destra della Pro, un movimento scomposto, scarpa- collo su Lorenzo Carissoni, sostituito da Giudici. Punizione di Strambelli da 25 metri, para Saro con sicurezza. Al 18’ fuori Dentello Azzi e dentro Franchino. Al 28’ esce Capogna ed entra Ameth Fall, nella Pro escono Rosso, Varas e Grossi, entrano Romairone, Mal e Bani. Al 39’ D’Anna fa partire una botta da interno area, Saro respinge in corner. Il Lecco inserisce Negro al posto di D’Anna e Marchesi in luogo di Bobb. Sei minuti di recupero, espulso Moleri per una reazione nei confronti di Bani, e finisce 1 a 1 nonostante l’assedio finale degli ospiti.

Paolo d’Abramo

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.