Apertura di San Lorenzo e dell’altare delle reliquie in Duomo

Due iniziative dell'Ufficio beni culturali dell'Arcidiocesi di Vercelli e dell'associazione culturale diocesana

Gli interni della chiesa di San Lorenzo (a sin.) e della Cattedrale di Sant'Eusebio in Vercelli

Durante la giornata di venerdì 1 novembre, l’Ufficio beni culturali dell’Arcidiocesi di Vercelli, in collaborazione con i volontari dell’associazione culturale diocesana, propone l’apertura della chiesa cittadina di San Lorenzo (in corso Libertà 188). Come richiamato dall’originale titolo “Octo Octo”, si tratta di ben 12 ore continuative di fruibilità al pubblico, sin dalle 8 fino alle 20.

I visitatori e i fedeli potranno ammirare non solo la chiesa, ma anche la reliquia a statua (antropomorfa) di San Lorenzo, esposta eccezionalmente per l’occasione. Il direttore dell suddetto Ufficio, Daniele De Luca, sottolinea il carattere di novità e particolarità dell’iniziativa in questa chiesa, che si inserisce però in una più ampia tradizione secolare, valorizzando così anche percorsi devozionali e artistici all’interno della capoluogo vercellese e del territorio diocesano.

Proprio legata a questo tipo di tradizioni antiche, spicca anche “Alpha Omega”, ovvero un’altra iniziativa dell’Ufficio beni culturali e dell’associazione culturale diocesana che prevede per l’intero weekend, da venerdì 1 a domenica 3 novembre, l’apertura in Cattedrale dalle 8 alle 18.30 dell’altare delle reliquie (ubicato nella prima cappella laterale della navata di destra).

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.