La questura “sospende” un locale all’Ex Montefibre

La chiusura di 15 giorni disposta dopo «gravi atti di violenza sfociati in una rapina ai danni di più persone»

Una vettura della polizia davanti al locale "sospeso"

Provvedimento amministrativo contro un locale situato nella zona ex Montefibre di Vercelli.

La decisione è stata resa nota da un comunicato della Questura in cui si legge: «Il Questore di Vercelli, lo scorso giovedì 7 febbraio , ha disposto la sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande di un circolo privato situato nella cosdiddetta “Area 24” di Vercelli per un periodo di trenta giorni.

Il provvedimento, adottato ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico di Pubblica Sicurezza, è stato originato dal verificarsi di un grave episodio di violenza, sfociato poi in una rapina, che ha coinvolto più persone.

Lo stesso locale era già stato raggiunto dallo stesso provvedimento di chiusura nel settembre dello scorso anno, a causa di un evento analogo; in quell’occasione la chiusura del circolo era stata stabilita in quindici giorni».