Taglio del nastro per la rinnovata sede Acli di Vercelli

I locali di via Gobetti sono stati ampliati e riorganizzati. Sabato pomeriggio la cerimonia di inaugurazione

Michele Pretti e Andrea Rainei "tagliano il nastro"

La storica sede delle Acli di via Gobetti 1 a Vercelli dove, oltre all’associazione, hanno il loro “quartier generale” provinciale i servizi di Patronato e del Caf, sono stati oggetto, negli ultimi mesi, di ampi lavori: da un lato la superficie occupata dalla sede è stata sostanzialmente raddoppiata grazie all’acquisizione dei locali attigui a quelli originari, successivamente le due porzioni sono state messe in collegamento con la conseguente riorganizzazione degli spazi. E’ stata ricavata una comoda sala d’aspetto per le migliaia di utenti che annualmente frequentano i servizi Acli e sono stati ricavati diversi nuovi uffici che hanno consentito una dislocazione più funzionale delle varie mansioni.

Sabato pomeriggio, al termine della riunione del consiglio provinciale Acli che ha approvato il bilancio 2017 dell’associazione e quello di “sistema” riferito allo stesso esercizio finanziario, i rinnovati locali sono stati benedetti dall’assistente spirituale don Ambrogio Asei Dantoni e ufficialmente inaugurati con il taglio del nastro effettuato dal presidente provinciale Acli Michele Pretti insieme all’assessore alle politiche sociali del Comune di Vercelli Andrea Raineri.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.