Anche a Borgosesia l’esito rapido del tampone Covid-19

Grazie alla nuova macchina donata dalla "Fondazione Valsesia onlus" garantiti risultati per Sars-CoV2 negativo in 50 minuti e positivo in 30 minuti

È stata già installata all’ospedale di Borgosesia ed è in uso già da diverso tempo l’ulteriore strumentazione donata dalla “Fondazione Valsesia onlus” per rilevare le eventuali positività al Covid-19. Quest’oggi, venerdì 9 ottobre, la presentazione ufficiale della macchina che serve per processare i tamponi.   

Già ad aprile scorso, con il contributo della famiglia e dell’azienda Loro Piana, una prima macchina era stata donata al Sant’Andrea di Vercelli; adesso anche il laboratorio analisi di Borgosesia potrà contare sul nuovo Cepheid (XPRSARS-COV-2) a 4 moduli indipendenti. 

Lo strumento favorisce l’approccio diagnostico rapido miniaturizzato, della diagnostica molecolare in real time, garantendo un risultato per SARS- CoV2 negativo in 50 minuti e positivo anche in 30 minuti.  

«La filosofia innovativa di questa strumentazione è rappresentata dalla flessibilità e modularità che consente di operare utilizzando le 4 posizioni a disposizione con test differenti – ha spiegato la dott.ssa Fulvia Milano, direttore del laboratorio analisi dell’Asl di Vercelli – Tale tecnologia può e potrà nel prossimo futuro essere impiegata non solo per la diagnostica Covid, ma anche per lo screening  delle colonizzazioni rettali da ceppi batterici multiresistenti (KPC) nei pazienti che accedono ai Reparti e per la ricerca delle tossine binarie di C.difficile».  

«Il macchinario Cepheid è una strumentazione indispensabile perché permette di velocizzare la diagnosi, che potrà ora essere effettuata direttamente presso il nostro ospedale di Borgosesia, con un conseguente salto di qualità per medici e pazienti. Questo importante strumento sarà utilizzato sia per la diagnosi Covid sia per altre patologie infettive, secondo la nostra visione progettuale che prevede di ottimizzare le risorse in un’ottica ad ampio spettro e di lungo periodo – ha sottolineato il Presidente della “Fondazione Valsesia onlus”, Laura Cerra – Un altro tassello per una sanità di prossimità di qualità in valle: da oggi anche il nostro ospedale è dotato di un’apparecchiatura di ultima generazione che permette di velocizzare i tempi di diagnosi, equiparandolo  alle strutture ospedaliere più avanzate. Questo fondamentale passo per garantire un servizio sanitario all’avanguardia per la nostra comunità è stato possibile grazie al dott. Pierluigi Loro Piana che ringraziamo sentitamente per la generosità e l’attenzione con cui ha sostenuto il territorio in questo momento critico, donando macchinari innovativi ai nostri ospedali di Borgosesia e Vercelli  #unitifacciamograndicose».

Alla presentazione è intervenuto anche il sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani, che ha espresso il ringraziamento della città, grato per l’ennesimo gesto di generosità e attenzione al territorio da parte di “Fondazione Valsesia onlus” e del dott. Loro Piana. 

1 Commento su Anche a Borgosesia l’esito rapido del tampone Covid-19

  1. Varallo

I commenti sono bloccati.