Il 6 ottobre un’altra domenica di visite con “Chiese aperte”

Proseguono le iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico

Dopo il successo riscontrato nelle scorse settimane in occasione delle “Giornate europee del patrimonio culturale”, l’Ufficio beni culturali dell’Arcidiocesi di Vercelli continua la sua attività di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico con una nuova data del ciclo “Chiese aperte” che interessa diverse località del territorio Eusebiano. Le iniziative di quest’oggi, domenica 6 ottobre 2019, sono promosse in sinergia con i volontari dell’Associazione culturale diocesana e del Servizio civile.

VERCELLI

Chiesa di Sant’Agnese in San Francesco (piazza San Francesco – dalle ore 15.30 alle 18.30)

Chiesa di Sant’Anna (via Fratelli Ponti, dalle ore 15.30 alle 18.30)

Chiesa di San Giuliano (via Foa, dalle ore 15.30 alle 18.30)

Chiesa di San Lorenzo (corso Libertà, dalle ore 15.30 alle 18.30)

Chiesa di Santa Maria Maggiore (via Duomo, dalle ore 15.30 alle 18)

Ex chiesa di San Vittore (largo D’Azzo, dalle ore 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30): mostra fotografica “Il sorriso del guerriero” organizzata in collaborazione con l’associazione onlus “Piccoli cuori Vercelli”

ARBORIO

Chiesa di San Sebastiano (corso Umberto I, dalle ore 15.30 alle 18.30)

DESANA

Chiesa della Beata Vergine Addolorata (via Trino, dalle ore 15.30 alle 18.30)

QUINTO VERCELLESE

Chiesa dei Santi Nazario e Celso (viale Rimembranza, dalle ore 15.30 alle 18.30)

SAN NAZZARO SESIA

Chiesa dei Santi Nazario e Celso (via Antonio Barbavara, dalle ore 15.30 alle 18.30)

TRINO

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, detta anche chiesa di San Domenico (corso Cavour, dalle ore 15.30 alle 17.30)

Chiesa di Ognissanti e dell’Arciconfraternita della Orazione e Morte (via Giovanni Lanza, dalle ore 15.30 alle 18.30)

TRONZANO VERCELLESE

Chiesa di San Pietro (nel cimitero comunale, dalle ore 15.30 alle 18.30) apertura organizzata in collaborazione con il Comune di Tronzano Vercellese e il gruppo Fai Giovani di Vercelli.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.