Il punto nascite di Borgosesia riaprirà il 3 settembre

Sottoscritto un “contratto ponte” in attesa dell’assegnazione della gara europea

L'ospedale di Borgosesia

Il punto nascita  del presidio ospedaliero di Borgosesia riaprirà dal 3 settembre. venerdì l’Asl di Vercelli ha formalizzato con una determina un contratto ponte con la società Medical Line Consulting. Tale soluzione era stata prospettata nei giorni scorsi come opzione per garantire la ripresa celere delle attività; il contratto avrà una durata prevista di 6 mesi e comunque fino all’aggiudicazione della gara Europea: quest’ultima è la seconda strada intrapresa dall’azienda per assicurare un servizio più stabile e strutturato nel tempo.

“Come Asl Vercelli abbiamo messo in atto tutte le azioni a nostra disposizione – sottolinea il direttore generale dell’Asl di Vercelli Chiara Serpieri – per dimostrare alla popolazione valsesiana che è nostra volontà, d’intesa con la regione Piemonte, mantenere il punto nascita aperto e garantire il servizio attivo per tutte le future mamme della valsesia”.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.