Installazione della nuova Tac all’ospedale di Borgosesia

I lavori da mercoledì 9 a lunedì 21 ottobre. Garantite le urgenze e alcune attività specifiche

L'ospedale di Borgosesia

L’Asl Vercelli informa che da mercoledì 9 ottobre all’ospedale S.S. Pietro e Paolo di Borgosesia inizieranno i lavori per l’installazione della nuova TAC, “gemella” di quella di recente posizionamento a Vercelli. Per consentire i lavori di sostituzione della vecchia macchina e garantire, comunque, la possibilità di effettuare gli esami, è previsto che da mercoledì 9 fino a lunedì 21 ottobre gli esami Tac saranno eseguiti con un’apparecchiatura mobile.

Grazie a questa soluzione saranno assicurati gli esami diagnostici per i pazienti inviati dal Pronto soccorso, dalle Strutture di degenza, dal Centro accoglienza e servizi (Cas) per la parte oncologica e per tutti i pazienti ambulatoriali che hanno una classe di priorità definita urgente. Data l’entità e l’impatto di questi lavori, per l’intero periodo di riferimento, è stato necessario rimodulare temporaneamente la logistica di alcuni percorsi dei pazienti, degli operatori e degli utenti.

Solo per giovedì 10 ottobre – data in cui la nuova macchina sarà portata all’interno dell’ospedale – sono state previste alcune variazioni nell’attività quotidiana: le attività ambulatoriali inizieranno dopo le ore 10; gli accessi diretti dell’ambulatorio di Pneumologia (previsto il giovedì) saranno effettuati a partire dalle 10 fino alle 18 e l’attività della radiodiagnostica sarà limitata alle urgenze.

L’impegno dell’Asl di Vercelli è massimo per limitare quanto più possibile i disagi. Si tratta, tuttavia, di lavori necessari per consentire l’avvio delle attività con una TAC di ultima generazione che di certo contribuirà ad offrire ai pazienti un servizio più elevato in termini di qualità diagnostica.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.