Consiglio comunale di Vercelli: si dimette anche Teresa Marcon

Il Pd cerca di prendere tempo e chiede di sospendere i lavori dell’assemblea cittadina fino alla sentenza del Tar

Ennesima lettera di dimissioni da consigliere comunale di Vercelli: ad essere protocollato, questa volta, è il passo indietro di Teresa Marcon, del Partito democratico. Un’altra tegola per il partito di Maura Forte che reagisce chiedendo di sospendere i lavori già programmati del consiglio comunale in attesa della sentenza del Tar sui vari ricorsi e contro-ricorsi sull’ormai nota questione del numero legale necessario e delle surroghe dei consiglieri dimissionari.

«Durante l’udienza di oggi (giovedì 19, ndr) il Tar, in merito ai ricorsi riguardanti le surroghe e il numero legale di seconda convocazione del Consiglio Comunale di Vercelli, ha deciso di emettere sentenza entro settimana prossima – si legge in un comunicato a firma del segretario cittadino del Pd Michele Gaietta e del capogruppo consiliare Costantino Zappino – In questa prospettiva il Partito democratico ritiene utile attendere tale pronunciamento prima di riprendere l’attività del Consiglio Comunale, pur nella consapevolezza che tale attesa comporti inevitabilmente problematiche per la programmazione dell’attività amministrativa della Città. Confidando che questa posizione incontri il favore delle altre forze politiche presenti in Consiglio Comunale, si coglie anche l’occasione per comunicare, con estremo rammarico, che Teresa Marcon ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale. Questa decisione, presa in assoluta autonomia e senza alcuna condivisione con gli organismi dirigenti del partito, rappresenta una scelta personale e non deve in alcun modo essere letta come una posizione “politica” del Partito Democratico».

Insomma la situazione si fa sempre più difficile per l’amministrazione Forte che difficilmente riuscirebbe a proseguire la propria esperienza se il Tar non sbloccasse le surroghe dei consiglieri dimissionari: a Massa, Comella, Tosi e Capra si aggiunge ora anche Marcon…