Pro Vercelli 2 vs Empoli 1, una grandissima Pro

Pro Vercelli vs Empoli. Riflettori accesi, cielo coperto, freddo. Un drappello di circa 50 unità nel settore ospiti. Per il resto, Tribuna pienotta, gradinate non affollate. Pro in tenuta classica, Empoli in azzurro. La Pro attacca da destra a sinistra rispetto alla tribuna, batte l’avvio l’Empoli.

Pro Vercelli (4-3-3): Marcone; Berra, Legati, Bergamelli, Mammarella; Altobelli, Vives, Castiglia; Firenze, Raicevic, Morra. A disposizione: Nobile, Rocca, Konate, Ghiglione, Barlocco, Gilardi, Pugliese, Della Morte, Polidori, De Marino, Bruno, Sangiorgi. Allenatore Gianluca Grassadonia.

Empoli (3-4-1-2): Provedel; Di Lorenzo, Romagnoli, Luperto; Untersee, Lollo, Zajc, Pasqual; Krunic; Donnarumma, Caputo. Allenatore Vincenzo Vivarini. 12Terracciano, Giacomel, Seck, Picchi, Piu, Traore, Zappella, Ninkovic, Becagli, Canestrelli.

Francesco Fourneau di Roma 1 “Generoso Dattilo” di cui è referente atletico  – nato l’11 luglio 1984 a Roma, arbitro di Pro Vercelli-Empoli, quattordicesima giornata di andata della Serie B ConTe.it 2017/18, Michele Grossi di Frosinone e Pasquale Capaldo di Napoli gli assistenti; Davide Ghersini di Genova il IV uomo.  Al 23’ punizione di Mammarella dalla destra, testa di Bergamelli e palo esterno alla sinistra di Provedel.  Al 29’ l’Empoli passa in vantaggio con Ciccio Caputo che approfitta di una disattenzione difensiva bianca, interno area, Donnarumma scambia con Caputo e quest’ultimo tira da pochi passi dentro l’area sul settore offensivo di destra dell’Empoli, tiro di Caputo che incoccia la gamba di Berra e spiazza Marcone infilandosi alla sua sinistra. Al 33’ Firenze pareggia. Da Altobelli a metà campo verso Morra, palla che viene restituita ad Altobelli, traversone, sponda di Raicevic verso Firenze che da posizione leggermente spostata verso destra in area fionda a rete, 1 a 1. Ammonito Lollo al 39’ per fallo su Vives a metà campo. Un minuto di recupero. La prima frazione si chiude sull’1 a 1.

Ripresa e nessun cambio. Subito due azioni pericolose per gli ospiti con Zajc al 47’ e al 48’ Caputo. Risponde Castiglia al 50’ con una castagna bollente che Provedel devia in corner. All’11’ Altobelli si mangia un goal fatto a due passi dalla porta su sponda di Morra dall’area piccola e Daniele leggermente scoordinato spreca  con un tiro fuori misura.  È comunque una bella Pro, una gran bella Pro. Al 62’ dentro Ninkovic e fuori Untersee. Ammonito Vives che già diffidato salterà la gara con il Pescara. Ammonito Mammarella per gioco falloso. Al 70’ tiro a giro da appena dentro l’area, leggermente spostato sulla sinistra, vola Marcone e blocca. Al 71’ dentro Piu e fuori Donnarumma. Al 76’ la Pro passa in vantaggio con Castiglia, lancio lungo dalle retrovie, Raicevic appoggia a Castiglia e Luca fredda Provedel, due a uno. Al 78’ fuori Raicevic e dentro Polidori, fuori Pasqual e dentro Seck. All’82’ fuori Firenze e dentro Ghiglione. All’84’ tiro di Krunic, blocca Marcone. Ammonito Legati per proteste. All’88’ fuori Morra e dentro Pugliese. 4 minuti di recupero. Empoli all’assalto. Finisce 2 a 1 per la Pro.

Paolo d’Abramo